Contenuto principale

VENDEMMIA FERRARI SI ANNUNCIA BUONA

 Si annuncia buona e molto lunga la vendemmia delle uve del Ferrari

Molto buona per qualità, nella norma per quantità e piuttosto lunga. Sarà così, nelle parole di Marcello Lunelli, la vendemmia delle uve base spumante per il Ferrari.

E s’inizierà a metà di questa ultima settimana di agosto.

Il giudizio di Marcello Lunelli sulla qualità delle uve smentisce le pessimistiche previsioni che l’andamento climatico della primavera e dell’inizio dell’estate aveva suggerito.
 Sono queste ultime settimane, contrassegnate da una notevole escursione termica tra il giorno e la notte, a regalare alle uve i migliori profumi ed aromi e un’elevata acidità, raccontando così che la qualità delle uve per il Trentodoc sarà all’altezza delle aspettative. E promette di essere straordinario il Giulio Ferrari 2008.

A differenza del 2007, conclude Marcello Lunelli, la vendemmia sarà tutt’altro che breve. “L’anno scorso”, spiega, “la raccolta delle uve è stata la più anticipata che si ricordi e molto breve, considerata la maturazione in contemporanea delle uve di bassa, media e alta collina. Adesso, invece, si vendemmierà in fasi diverse. Si comincerà, tra qualche giorno, con i vigneti di bassa collina, salendo progressivamente. In alta collina la raccolta avverrà soltanto alla fine di settembre. Sarà, insomma, una vendemmia diluita nel tempo, il che ci renderà possibile controlli, selezioni ed esami estremamente approfonditi.


Dalle due redazioni di OIFB un positivistico augurio, da contrapporre elle tante Cassandre, per una stagione ottima, premio naturale alle Vostre tante fatiche, con il concorso di "Colui che muove il sole e le altre stelle".
Lo meritate veramente, quindi un premio che giunge come sigillo di un anno di speranze e tanta fiducia nel vostro lavoro che è dedizione quotidiana.